Cantina Tenuta Ripa Alta – Evento da Ecce Vinum

Cantina Tenuta Ripa Alta

L’enoteca Ecce Vinum in via Cherso 152-154 a Roma condotta da Mauro Colasanti ha organizzato il 27 giugno 2017 un evento enogastronomico per far conoscere i vini della cantina Tenuta Ripa Alta da Cerignola (FG).

I vitigni allevati dall’azienda sono gli autoctoni Nero di Troia, il Negroamaro e il Fiano con i quali sono prodotti e commercializzate 6 tipologie di vini.

Filosofia aziendale

La giovane proprietaria Alessandra Leone ci colpisce immediatamente per le sue idee e per le sue scelte enologiche chiare e nette, indispensabili per differenziarsi con prodotti unici e di qualità. Infatti i suoi vini si distinguono per i profumi intensi e caratteristici, per una longevità evolutiva importante e per il rispetto delle caratteristiche varietali.

Da questa impostazione per esempio deriva il limitatissimo “utilizzo del legno” (solo botti da 10hl) a favore di grandi recipienti in terracotta che utilizzati sia in vinificazione sia in affinamento garantiscono la massima integrità delle caratteristiche organolettiche e facilitano anche l’evoluzione del vino stesso.

Processo produttivo

La produzione è molto limitata e strettamente legata all’annata: mediamente sono prodotte per ogni etichetta circa 2000 bottiglie.

La produzione del vino bianco, denominato “Il Mio Fiano – Fiano IGT Puglia”, è realizzata con una vendemmia anticipata, raccogliendo le uve prima dell’alba per conferire al vino maggiore freschezza gustativa, intensità aromatica varietale prolungata nel tempo e una gradevole e stuzzicante sapidità.

Per la produzione dei vini rossi, invece, l’uva subisce un appassimento in vigna, con raccolta posticipata per concentrare gli zuccheri e ottenere una maggiore alcolicità come riscontrato degustando sia il Sofista, una riserva ottenuta da Nero di Troia in purezza, sia l’Esteta, una riserva di puro Negroamaro.  Il colore rosso cupo di entrambi i vini è frutto proprio dell’appassimento.

Riconoscimenti

Sebbene l’azienda sia molto giovane, da subito le principali guide enologiche hanno individuato nella Cantina Tenuta Ripa Alta una produzione tendente all’eccellenza. Non ultimo due vini, il Sofista e Il Mio Nero, sono stati inseriti al Merano Wine Award del 2016.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

*