Share This

FREISA – VITIGNO ITALIANO

DESCRIZIONE

Il vitigno Freisa vanta in Piemonte una tradizione e una storia centenaria; infatti proprio nel 2017 sono ricorsi i 500 anni dalla prima notizia documenta della sua presenza. Inoltre recenti studi hanno evidenziato una parentela strettissima con il più famoso vitigno Nebbiolo.

La diffusione territoriale e una discreta valutazione economica delle sue uve negli anni 60 del XX secolo, faceva pensare a un apprezzamento e valorizzazione internazionale. Sfortunatamente ciò non si è verificato pur avendo delle grandi possibilità.

Nell’ultimo decennio però la situazione è nuovamente mutata grazie ad alcuni produttori che hanno deciso di puntare su questo vino realizzando dei vini più moderni.

PRODUZIONE

Tradizionalmente con tale vitigno si producevano vini frizzanti e spumanti per un consumo immediato e giornaliero. L’acidità e un tannino pronunciato lo rendevano comunque un vino ruvido e “rustico”.

Oggi, sebbene queste lavorazioni siano ancora presenti con una qualità e piacevolezza di gran lunga superiore, i vignaioli puntano a un’uva più matura per dare vini più strutturati e longevi da far evolvere lentamente in botti di legno.

DIFFUSIONE

Il vitigno è allevato quasi esclusivamente in Piemonte dove, oltre alla DOC forse più famosa e tradizionale, ce ne sono delle altre per un totale di 5 DOC:

  • Freisa d’Asti
  • Freisa di Chieri
  • Monferrato Freisa
  • Langhe Freisa
  • Colli Tortonesi Freisa. 

CARATTERISTICHE

I vini prodotti con la Freisa in purezza presentano caratteristiche sensoriali molto diverse sia legate alla modalità di produzione sia alla zona di allevamento.

Volendo indicare dei fattori comuni della versione secca non molto invecchiata, una griglia di degustazione generale e generica è di seguito riportata:

  • colore: rosso rubino piuttosto chiaro e abbastanza intenso
  • odore: intenso e caratteristico il profumo che ricordano il lampone, piccola frutta di sotto bosco e la rosa.
  • sapore: sebbene fresco e con un tannino presente, risulta generalmente piacevole al gusto grazie al lampone.
« Ritorna all'indice del glossario