SEARCH MARKETING CONNECT – Recensione

Search Marketing Connect
Search Marketing Connect

L’11 ª edizione del SEARCH MARKETING CONNECT 2016 si è svolta per la prima volta al Palacongressi di Rimini nei giorni 16 e 17 Dicembre e ancora una volta Search On MEDIA GROUP, organizzatore della manifestazione, ha colpito nel segno, realizzando un evento di  formazione professionale di alto livello, ricco di contenuti e novità.

SEARCH MARKETING CONNECT 2016: logistica

Il Palacongressi di Rimini è una bellissima struttura, facilmente raggiungibile dalla Stazione, sia con i mezzi pubblici sia a piedi (circa 25 minuti).

Purtroppo, d’invero per chi viene da Roma, non ci sono molte possibilità per raggiungere in Treno Rimini e bisogna fare una levataccia, ma partecipare al SMConnect ne vale veramente la pena. Questo è anche il motivo che mi ha spinto a trovare una sistemazione alberghiera in città per poter partecipare con comodità al convegno.

La mia scelta è stata il Regina Elena 57, hotel di livello, vicino al fronte mare, che in occasione dell’evento e “fuori stagione”, pur essendo un quattro stelle, con tutti i servizi che ne derivano, aveva un prezzo accessibile.

SEARCH MARKETING CONNECT 2016: la mia esperienza

Entrato dall’ingresso principale del Palacongressi, consegnato il bagaglio al personale del guardaroba, posto al piano inferiore dove si trova tra l’altro “la Perla“, la più grande sfera in granito di Carrara del peso di 16 tonnellate che sembra galleggiare in acqua, mi dirigo al primo piano per ritirare il pass e la “sacca” ed iniziare questa due giorni .

Devo dire che l’offerta formativa è molto ricca: dopo una prima parte che culmina con l‘intervista a Fili Wiese, ex Senior Member of Google Search Quality Team, gli interventi si susseguono in parallelo su quattro distinte sale.

I temi affrontati in questi due giorni sono i seguenti:

  • nella prima giornata si parla di SEO, PPC, WEB ANALYTICS e INDICIZZAZIONE
  • nella seconda giornata si affronta SEO, PPC, WEB ANALYTICS e LINK BUILDING

Non potendo seguire tutti gli interventi, ma confidando nelle registrazioni e nelle slide che l’organizzazione metterà a disposizione nelle prossime settimane esclusivamente ai partecipanti, inizio il mio percorso formativo, lasciandomi guidare sia dai miei interessi dal caso.

SEARCH MARKETING CONNECT 2016 : il mio percorso

L’evento, come risaputo, è rivolto essenzialmente agli addetti ai lavori, ossia i relatori presentano tematiche molto tecniche approfondendole talvolta con aspetti e aneddoti tratti dalle loro pratica operativa.

Gli interventi a cui assito nella prima giornata sono quelli di Marco Quadrella, Enrico Altavilla, Luca Bove, Enrico Pavan, Valentina Loi (almeno secondo il programma cartaceo)

Nella seconda giornata invece i relatori che ho seguito sono stati Filippo Tronca, Marco Loguercio, Mariachiara Marsella, Matteo Monari, Marco Bove, Giuseppe Pastore, Cianluca Fiorelli, Andrea Pernici.

Occorre ricordare che in questa edizione vi sono state due importanti novità. 

La prima novità è l’introduzione in entrambe le giornate di workshop tematici, approfondimenti pratici e operativi per insegnare tecniche e trucchi da mettere subito in pratica.

La seconda novità è invece veramente innovativa e riguarda l’introduzione nell’ottica del learning by doing di un Business Case, un progetto sul Search Marketing svolto interamente dai presenti.

SEARCH MARKETING CONNECT 2016 : il business case

smconnect - business case
Search Marketing Connect – business case

L’idea è molta ambiziosa vista la presenza di alcuni possibili ostacoli o limiti (persone che non si conoscono, tempi e consegne molto precisi, metodi e tecniche da applicare secondo schemi appositamente realizzati), ma naturalmente anche entusiasmante: fornire un’opportunità di apprendimento collaborativo su un caso concreto in un tempo limitato.

Dopo una breve esitazione, ci siamo suddivisi spontaneamente in gruppi di 9/10 persone, ogni gruppo si è scelto un’area d’intervento e insieme ad team leader, esperto professionista, ha stabilito tempi e attività da svolgere, obiettivi da conseguire, applicando in modo organico le tecniche e i metodi del Search Marketing.

Lo svolgimento del Business Case da parte del pubblico, suddiviso in diversi gruppi e guidati da Team Leader esperti professionisti, è un’iniziativa sicuramente da ripetere ed eventualmente da estendere.

SEARCH MARKETING CONNECT 2016: il bagaglio del ritorno è ricco di nuove conoscenze

Dal Search Marketing Connect 2016 sono ritornato molto soddisfatto e arricchito sia per le conoscenze apprese sia per le persone conosciute.

Ovviamente l’intervento che ha lasciato il segno, peraltro anche inaspettatamente, è stato il Business Case, veramente notevole e interessante: è riuscito a trasmettere anche a chi non lavora direttamente su queste tematiche, la varietà, la complessità e anche le difficoltà che caratterizzano i progetti di Search Marketing.  

Di seguito ho predisposto un elenco di alcune Aziende presenti come sponsor all’evento i cui prodotti o servizi potrebbero esserti utile.

Per maggiori dettagli visita il sito web dell’azienda: http://www.bytekmarketing.it/ 

Per maggiori dettagli visita il sito web dell’azienda: http://www.combocut.com/ 

Per maggiori dettagli visita il sito web dell’azienda: http://www.dnshosting.it/

Per maggiori dettagli visita il sito web dell’azienda: http://www.insidefactory.it/ 

Per maggiori dettagli visita il sito web dell’azienda: http://www.leadchampion.com/

Per maggiori dettagli visita il sito web dell’azienda: http://www.livehelp.it

Per maggiori dettagli visita il sito web dell’azienda: https://www.seeweb.it

Per maggiori dettagli visita il sito web dell’azienda: http://www.antoninopolimeni.it/ 

Per maggiori dettagli visita il sito web dell’azienda: https://www.tun2u.it/ 

Per maggiori dettagli visita il sito web dell’azienda: http://www.webintesta.it/

Search Marketing Connect 2016: le conclusioni

L’evento è sicuramente consigliato per chi vuole approfondire le tematiche tecniche del Search Marketing, ma anche per chi è alla ricerca di esperti, strumenti e novità.

Anche tu eri a Rimini per partecipare al Search Marketing Connect 2016?

Mi farebbe piacere sapere quale sono state le tue impressioni.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

*